Calciomercato in tempo reale

Al via l'Emit Boys, emblema di un calcio che ormai non esiste più

- 22474 letture

Una bella e sana risciacquatura nell'Arno e via per un tuffo in Seconda categoria per andare a scoprire un emisfero davvero interessante. Stiamo parlando dell'Emit Boys, curiosa compagine torinese improntata sul concetto dell'autofinanziamento e della solidità che da qualche anno culla ormai il sogno Prima. Si perchè è da qualche stagione ormai che i ragazzi di Massimo Ferri, coadiuvato quest'anno dal figlio Stefano che ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo per fare il secondo, tentano il grande balzo e per la stagione entrante hanno cesellato al massimo la rosa per cercare di realizzare il proprio sogno.

Fascia ben stretta al capitano Cuccu che potrà contare come sempre sui confermatissimi Ballocco, Franchino, Alberti, Santoro, Saba, Cancedda, D'Elia, Haidar, Di Cesare senza dimenticare il bomber Lo Monaco e l'esteta Viola. Quest'anno però l'Emit Boys ha guardato oltre confine e con la sapiente mano del ds Christian Mesto oltre che di quella del factotum Walter Caputo si è assicurato il portiere La Ronga (Chianocco), il difensore ex Barracuda e Borgaretto Yousef Musta, i tre centrocampisti Santamaria, Rossi, Ussia, quest'ultimi due più trequartisti, in arrivo rispettivamente dal Centrocampo, Olympic Collegno ed Orione Vallette e come ciliegina sulla torta la scommessa Carnio, ex Pozzomaina in cerca di grande rivalsa.

Sguardi felici tra i rosanero con il ds Mesto che con compattezza e grande energia ha confessato di aver fatto una campagna acquisti ben oculata puntata unicamente sul gruppo e non su nomi pesanti. Parola poi al tecnico Ferri: «Ringrazio i vecchi che si sono riconfermati in questo progetto ed un benvenuto ai nuovi perchè hanno creduto in un qualcosa d'interessante pur avendo tante altre opportunità dove avrebbero potuto trovare delle società con un'altra organizzazione. Anche noi quest'anno l'abbiamo creata come la rosa composta quest'anno da venti elementi di ugual livello».

Video a seguire con Ferri che presenta il nuovo Emit Boys

Marco Piccinni

Al via il nuovo Emit Boys
Al via il nuovo Emit Boys