Eccellenza A - Verbania, il naso davanti a tutti

Il biellese Artiglia, tripletta da sogno
Il biellese Artiglia, tripletta da sogno
- 133813 letture

Sono bastate solamente due giornate al Verbania per conquistare la vetta della classifica del girone A di Eccellenza, rimanendo la sola squadra a punteggio pieno. La compagine di Ferrero sfrutta la rete di capitan Constantin per vincere ad Alice Castello e staccare così il resto della flotta che non riesce a dare continuità ai propri risultati; non lo fa la Ro.Ce., che alla prima casalinga si fa rimontare da una Juventus Domo che lotta sempre con i denti per strappare i risultati (1-1), non lo fanno nemmeno Stresa, Pavarolo e Pro Settimo che addirittura cadono sotto i colpi di Borgovercelli e Arona: i borromaici si fanno sorprendere al "Forlano" da una rete di Panipucci mentre i torinesi non trovano le giuste contromisure per arginare Vergadoro, ancora in rete, nonostante i lacuali terminino la gara in nove uomini. Cede di misura in campo avverso anche la Pro Settimo, che concede strada in campo e in classifica al LG Trino. Nell'ultima gara di giornata fa la voce grossa La Biellese, a cui la tripletta di Artiglia regala il successo sul fanalino di coda Lucento, unica squadra rimasta al palo mentre i pareggi di Villeneuve (Aygreville-Piedimulera 1-1), San Maurizio Canavaese (San Maurizio-Orizzonti 1-1) e Donnas (PontDonnaz-Baveno 0-0) vengono accolti in maniera differente dalle protagoniste, alcune accreditate di ambizioni per il titolo, che vedono allontanarsi dopo sole due giornate le posizioni di vertice della classifica.

Colpo gobbo del Borgovercelli a Stresa - Tutti i risultati del secondo turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese