Fila Moncalieri, ora è un'altra musica: nuovo gruppo e salvezza

Fila Moncalieri batte 3-1 il Valfenera
Fila Moncalieri batte 3-1 il Valfenera

In Seconda Categoria G c’è una squadra che sta facendo faville e sorprendendo tutti. E’ Il Filadelfia Moncalieri, che nel mercato invernale ha completamente rivoluzionato la rosa. La maggior parte dei giocatori arrivano dal Moncalieri, tra cui spiccano Filip, Morra, Carrieri, Regina e Zollino insieme a molti giovani interessanti (Ravizza, Pavia, Martino e Bollattino) che si sono uniti alla causa, obiettivo salvezza. Inoltre è arrivato dal Trofarello un mix di qualità ed esperienza con nomi altisonanti come Allasia, Drazza, Gallai e Nirta, che hanno deciso di vestire la maglia biancoblu. Dall’inizio di seconda parte di campionato si è visto un cambiamento totale: dai 3 punti raccolti da inizio stagione, ora il Fila Moncalieri, in sole 5 gare è a quota 14 (classifica). È iniziato quindi il percorso della società moncalierese verso la risalita in classifica per poter raggiungere, quantomeno la salvezza. Tutto ciò non è stato semplice per i ragazzi, guidati da Gianluca De Masi, che han dovuto integrarsi tra loro ritrovandosi in una realtà completamente diversa rispetto alle esperienze pregresse. Antonio Lagioia, preparatore atletico, ha aiutato ad amalgamare, tramite la sua simpatia e dedizione verso il calcio, il gruppo, ottenendo fino a qui ottimi risultati.

Le prima quattro gare, a seguito della rivoluzione, si son giocate contro ottimi avversari che risiedono tra le prime posizioni ed il Fila Moncalieri ha dimostrato di poter dire la sua.  Un’altra vittoria importante è arrivata domenica nello scontro contro il Valfenera dove i ragazzi, andati in svantaggio nel primo tempo, nella ripresa hanno ribaltato il risultato portandosi a casa tre punti pesantissimi grazie ad un Drazza particolarmente ispirato infatti il giocatore ha procurato due rigori e ha finalmente dimostrato le sue qualità dopo un avvio un po’ sottotono.

Maria Cristina Zichella

La Redazione