Calciomercato LIVE

Zampata di Di Nobile: rimonta folle del Trofarello

Rimonta incredibile: vola il Trofarello
Rimonta incredibile: vola il Trofarello

Trofarello (TO) Partita incredibile in mezzo al fango tra Trofarello e Villafranca che danno vita ad una autentica battaglia che sarebbe tanto piaciuta al grande Gianni Brera. Fanno festa i trofarellesi che trionfano con un roboante ed epico 3-2 rimontando i pinerolesi (tabellino). Si prende la copertina del trionfo il geniale Ricky Favaretto che nel giorno del suo compleanno è artefice di una prestazione eccellente grazie a due magnifici assist. Il gol che manda in estasi la squadra di Grosso è però di Antonio Di Nobile, cuore e anima dei biancorossi.

Avanti Villafranca

Match vivo fin da subito e giocato sotto la pioggia, i giocatori si immergono nel terreno fangoso lottando su ogni pallone. Prima chance dopo appena due minuti: azione bellissima, Novara per Francesco De Salvo, bene Basano. Poco più avanti, mischia in area, arriva Novara, c'è Basano. Il Villafranca si fa vedere al 27' sfiorando il vantaggio: tiro ravvicinato di Sellam e grande parata di Stella. Occasione incredibile. Trofarello vicinissimo ad aprire le marcature alla mezz'ora: punizione perfetta di Favaretto, colpo di testa di Tonso e sfera alta sopra la traversa. Gol sbagliato e gol subìto, è la dura legge del calcio. Infatti il Villafranca, al 31', gioisce: ripartenza da manuale di Stangolini, pallone per l'accorrente Sellam, bomba, e palla in rete. Squadra di casa che non ci sta e tenta la reazione poco dopo: punizione a giro di Favaretto, stacca di nuovo Tonso, fuori di un nulla. Il Trofarello vuole il pari e ci riprova ancora prima dell'intervallo: Di Nobile per Novara, sponda per Andrea Romano, destro alto.

Ripresa da mitologia

Il secondo tempo più che ad una partita di calcio assomiglia ad una battaglia tra Greci e Troiani. Prima occasione sui piedi del Trofarello: cross in mezzo di Romano per Favaretto, conclusione fuori. Il pareggio dopo una lunga insistenza arriva al 12': fantastica punizione a spiovere di Favaretto, incornata potentissima di Petruzzelli e gol. Nonostante il pareggio, i locali continuano il forcing col tiro di Novara, ottimo Basano in presa sicura. Il Villafranca non resta a guardare e al 26' riesce ad andare nuovamente avanti: angolo di Niardi, stacca tutto solo Previati e Stella è battuto. Poco dopo, tiro-cross di Stangolini, bravissimo Stella che è prontissimo. Finale rovente e ai limiti della follia per il Trofarello che attacca come se fosse un esercito di uomini inferocito. Al 40' i conti sono rimessi a posto: ennesima punizione geniale di Favaretto, Basano fa un miracolo ma sulla respinta arriva come un falco Presta che esulta. La squadra di Grosso ha colpito il nemico e vuole finirlo. I suoi sogni sono soddisfatti al 46' quando avviene la rimonta completa: altra punizione a giro di Favaretto, colpisce Di Nobile e Basano non può nulla.

Vince questa battaglia infinita un Trofarello che ha avuto più cuore, fame e carattere. Villafranca che ha giocato una grande partita ma non è riuscito a tenere le scorribande dei giocatori di casa. Salvezza sempre più vicina per entrambe le formazioni (classifica).

Riccardo Ganci