Calciomercato LIVE

Goduria San Giacomo Chieri: Dosio punisce il Cenisia

Festeggia il San Giacomo di Bonello
Festeggia il San Giacomo di Bonello

Chieri (TO): Gioia infinita per la banda del San Giacomo Chieri che fa suo il big match salvezza contro il Cenisia vincendo per 1-0 (tabellino). La copertina se la prende tutta Luca Dosio, fortissimo attaccante locale che dedica il gol alla sua ragazza e al grande Davide Astori. 

San Giacomo avanti

Partita vivace e molto combattuta, squadra di casa che gioca di ripartenza, ospiti che fanno la gara, giocando palla a terra. Prima emozione dei torinesi: azione molto interessante, Sousa per Fathi, tiro, fuori di poco. Il San Giacomo Chieri però, al 16' non perdona e trova il vantaggio: cross perfetto di Rimedio per Dosio, D'Angiullo esce malamente, incornata vincente e rete per la punta di casa. Ospiti che non ci stanno e ci provano con Sousa, c'è Zago. Alla mezz'ora passaggio impeccabile di Sousa per Fathi,l'estremo difensore dei collinari però è sempre attento. Poco dopo numero di Federici che punta l'uomo, destro, bene D'Angiullo. Ancora San Giacomo in avanti: angolo di Federici, testa di Calzolai, out.

Ripresa scintillante

Secondo tempo fantastico e ricco di emozioni fino all'ultimo. Squadre che si affrontano senza paura dando spettacolo. Cenisia vicino al pareggio: punizione calciata col tempo giusto da Sousa, incornata di Magone e ottima parata di Zago. Poco dopo occasione pazzesca per la squadra di Bonello: angolo dalla sinistra, colpisce Gualtieri e sulla linea salva il risultato Malfatto. San Giacomo scatenato che ci prova anche con la bomba di Dosio, bene D'Angiullo. Al 16' occasione incredibile per il Cenisia che sfiora il pari: gran tiro dalla distanza di Sousa e autentica prodezza di Zago che compie un miracolo. I locali ogni volta che ripartono fanno paura e al 20' vanno vicini al raddoppio col missile di Federici, alto poco sopra al traversa. Alla mezz'ora altra grossa chance per raddoppiare: contropiede a tutta velocità di Velardita, corsa in campo aperto palla al piede, conclusione e sfera che lambisce clamorosamente il palo per la disperazione dell'estroso fantasista chierese. Errore che può costare carissimo agli uomini di Bonello perché il Cenisia è vivissimo e non molla. Al 40' angolo dalla sinistra, stacca Magone, paratissima di Zago e palla che sbatte sulla parte alta della traversa. I torinesi vogliono il pari a tutti i costi e nei recupero hanno un'altra chance per pareggiare: staffilata dai trenta metri di Terranova e pallone a lato di un nulla, incredibile.

Tre punti d'oro per la squadra di Bonello che ha avuto più cuore e maggior cinismo sotto porta. Salvezza alla portata ma bisognerà fare ancora molto (classifica). Rimpianti invece per il Cenisia che ha mancato di brillantezza e di lucidità. Bene però il gioco.

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Riccardo Ganci

Leggi altre notizie:CENISIA SAN GIACOMO CHIERI