Calciomercato LIVE

Cuore e orgoglio Airaschese, Cicco: "Ai playoff contro tutto e tutti"

Giuseppe Cicco, allenatore-giocatore
Giuseppe Cicco, allenatore-giocatore

Quasi due mesi fa, il 18 marzo, si verificava un vero e proprio terremoto in casa Airaschese: la notizia di un possibile assorbimento della società biancorossa da parte della Piscinese Riva causava le dimissioni del tecnico Biolatto e destabilizzava profondamente la squadra che si ritrovava in una non soddisfacente sesta posizione (qui l'articolo).

Da quel momento tutti immaginavano che calasse il sipario sulla stagione dell'Airaschese e invece si è verificato qualcosa di incredibile. La squadra, presa in mano dai giocatori Giuseppe Cicco e Luca Caccin, si è completamente autogestita ed è riuscita a tirar fuori un cuore e un orgoglio insperato nelle numerose difficoltà (rimborsi, allenamenti e motivazioni) raggiungendo uno straordinario 4° posto che ha regalato loro i playoff (classifica). 

Elogia i suoi compagni e i suoi ragazzi Cicco facendo luce su tutte le problematiche che hanno dovuto affrontare e sullo spirito con cui affronteranno i playoff: "Sono stati mesi di sacrifici per tutti i ragazzi, è da febbraio che non prendiamo un rimborso. Allora ci venne detto che sarebbero stati tutti saldati dopo i playoff ma dopo la voce con la Piscinese non ci sono più state notizie. Noi comunque abbiamo mantenuto la stessa serietà e professionalità, i ragazzi hanno rispettato l'impegno e sono arrivati ai playoff. E' un traguardo incredibile ma io non mi voglio prendere nessun merito. Credo che anche con Biolatto questo traguardo sarebbe arrivato, ma sicuramente non è stato facile. In settimana spesso ci siamo trovati solo in 5/6 a fare allenamento e nelle ultime partite eravamo proprio contati in 13/14. Abbiamo cercato di tenere alto l'umore provare a divertirci lo stesso. Io e Caccini siamo riusciti a tenere il gruppo unito e voglio ringraziare tutti i ragazzi per la disponibilità. Adesso siamo arrivati ai playoff e vogliamo vincere, non per la società ma proprio per un discorso di soddisfazione personale e di orgoglio".

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Luca Scanavino