Calciomercato LIVE

Il Fiano Plus cala il settebello: i rossoblu sognano il salto in Prima

Il settebello del Fiano Plus
Il settebello del Fiano Plus

Annuncio roboante ieri in casa Fiano Plus. La società rossoblu ha presentato sette grandissimi colpi che andranno a rimpolpare la rosa del neo tecnico Andrea Aimone Gigio. Sette colpi che serviranno a rilanciare forze, energie e sogni per raggiungere la Prima Categoria, traguardo bramato nelle ultime stagioni dal presidente Vacca e dal direttivo rossoblu.

Tutti i reparti sono stati rinforzati. In porta è arrivato il classe '96 Vincenzo Santacroce in prestito dal Caselle, mentre in difesa c'è Giulio Rotella, nelle ultime stagioni in campo con la maglia del Cafasse. Nome pesante a centrocampo con l'inserimento dell'ex capitano dell'Esperanza, Mirco Ballarin che porterà sostanza e qualità nel mezzo. Ai suoi lati ci saranno il giovane '96 Lorenzo Schiavone proveniente dal Borgaro e il funambolo Daniel Lauria, classe '92 ex San Maurizio con il quale è stato protagonista della cavalcata dalla Prima Categoria all'Eccellenza. Infine per l'attacco torna in attività l'ex Fiano Francesco Porta e al suo fianco ci sarà nientepopodimeno che Fabrizio Indino, vincitore nelle ultime due stagioni dei campionati di Terza Real Salus e Rangers Savonera segnando complessivamente 66 gol.

Molto soddisfatto il ds e vicepresidente Andrea Trovato della campagna acquisti: "Abbiamo agito a fari spenti, senza proclami riuscendo a chiudere diverse trattative importanti. Siamo molto soddisfatto della campagna acquisti, che non è ancora terminata: abbiamo voluto aggiungere qualità ad una rosa già ampiamente competitiva".

Si partirà ufficialmente il 27 agosto con il tecnico Aimone che non vede già l'ora: "Un mercato molto importante quello fatto fino a questo momento dalla società. Personalmente sono soddisfatto, soprattutto per il fatto che abbiamo scelto insieme gli uomini e poi i giocatori per rinforzare un gruppo di ragazzi già dal grande spessore umano. La prima mossa fondamentale è stata la riconferma di almeno metà gruppo dello scorso anno: sono arrivati nomi importanti, ma non è con le figurine che si vincono i campionati. Sarà molto importante in 20 giorni far nascere un giusto equilibrio tra i vecchi e i nuovi, ma di questo sono fiducioso. Tante le rivali che saranno attrezzate nel nostro girone: sarà importante per noi lavorare con umiltà e calma e soprattutto apportare un importante cambia di mentalità. Non siamo obbligati a vincere subito, anzi: con la società abbiamo parlato di un ciclo almeno triennale e questo ci potrà aiutare a non avere grosse pressioni".

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Luca Scanavino