La Chivasso, nuovo look: si riparte dallo zoccolo duro del Cavour

Tre new entry dal Cavour
Tre new entry dal Cavour

Dopo mesi di silenzio il La Chivasso ha finalmente rotto gli indugi in questo inizio di luglio.

La società del presidente Giampiero Pitzalis ha prima sciolto le riserve sulla panchina, affidandola a Gianmarco Morisi (nella passata stagione tecnico dei 2003 del Montanaro) coadiuvato da El Habib Kharmoudi, e poi si è subito mossa sul mercato per andare a ricostruire una rosa che ha visto diverse partenze di giocatori del gruppo storico: i vari Poleo, Perseghin, Antonacci, Rosso, Cravero, Palomba e Parente (QUI tutti i movimenti di mercato).

Le prime ufficialità in entrata arrivate al "Pastore" riguardano soprattutto la difesa. I biancorossi ripartiranno dallo zoccolo duro del Cavour composto dai due leader Ivan Mignano e Simone Lavalle, entrambi protagonisti nella salvezza dei giallorossi nell'ultima stagione. Con loro ci sarà anche il forte centrale classe '88 Yobie Bassaoule, ex San Domenico Savio, Stresa e Lucento. Sempre da Cavour c'è poi l'innesto in mediana di Michele Vegliato (ex Moretta e Mathi Lanzese) e al suo fianco un nome nuovo: Ahmed El Atlassi. Classe '84, originario di Marrakech, ha militato in diverse squadre della Serie A marocchina.

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Luca Scanavino

Leggi altre notizie:LA CHIVASSO