Il San Maurizio si svela: ecco i nuovi baby blues pronti a stupire

Radu riparte da San Maurizio
Radu riparte da San Maurizio

E' tutto pronto in casa San Maurizio per l'inizio della nuova stagione 2018/19. Il campionato di Eccellenza, anche se culminato con una retrocessione, resterà sicuramente un ricordo indelebile ma adesso il presente dice Promozione e la società blues è carica e concentrata su questo obiettivo.

La sessione estiva di mercato ha portato molti cambiamenti tra le fila canavesane con l'addio di parte del gruppo storico e del tecnico Andrea Di Muro. Un restyling partito però nella dirigenza con il nuovo ds Alessandro Christidis, il quale ha deciso di puntare sul condottiero Marco Pizzorno. L'ex tecnico del Livorno Ferraris potrà ancora contare su diversi giocatori presenti nella passata stagione, ovvero: Gega, Bertetto, Valentino, Gilardi, Caddia (ritorno dal prestito al Real Leinì), Paone e Ravizza.

Tantissimi i nuovi volti e soprattutto molto, molto giovani. E' questa la nuova filosofia della società: giocatori giovani ma già con buona esperienza e con tanta fame e voglia di affermarsi e mettersi in evidenza. Seguendo questo "mantra" quindi si è scelto di puntare forte su uno zoccolo duro proveniente da Borgaro: il grande colpo porta sicuramente il nome di Paolo Erbì, terzino destro classe '96 protagonista nell'ultimo biennio in Eccellenza e Serie D con i gialloblu. Insieme a lui arrivano sempre da Borgaro i due talentuosi centrocampisti classe '98 Robert Feraru e Madalin Bolfa, e il classe '00 Ivan Sanfilippo. In difesa invece si punterà sulla fisicità di Mattia Dolce, classe '97 ex Lascaris e Ivrea Banchette. In attacco all-in su classe '99 Ihmed El Hachmaoui, prelevato dalla Pro Eureka e del quale se ne parla un gran bene. Alle sue spalle avrà il supporto dei fratelli Romeo: Christian, classe '97 del Borgaro, e Gabriele, classe '98 del Gassino.

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Luca Scanavino

Leggi altre notizie:SAN MAURIZIO CANAVESE