Alla scoperta del baldo Rapid made Borgata and Cit Turin: qui la rosa

Borgata CitTurin, il presente è al Rapi
Borgata CitTurin, il presente è al Rapi

Vera e propria rivoluzione per il Rapid Torino che, dopo aver salutato il tecnico Raffaele Oppedisano (accasatosi in quel di Piscina), è pronto per iniziare un vero e proprio corso. I biancorossi infatti hanno deciso di puntare unicamente sulla linea verde e per farlo hanno attinto dalla cantera del Borgata e del Cit Turin i quali hanno lasciato a disposizione numerosi giovani piuttosto interessanti. Una squadra, il Rapid Torino, che potrà contare poi su gente esperta come D’Agostino, Marongiu e il bomber ex Barcanova Badura, ben orchestrati dal tecnico Dario Mula, desideroso quest’ultimo di mettersi in mostra in Promozione.

Una stagione che vedrà la squadra di via Osoppo in lotta per un solo obiettivo chiamato salvezza e che suderà dalla prima all’ultima giornata con il “cugino” Santa Rita (sfida in programma alla prima giornata), Carrara 90, Mirafiori e tante altre allegre scorribande.

La squadra si radunerà il 20 agosto a Torino, ecco la rosa completa:

PORTIERI: COMITO Pietro (’99, Cit Turin), PAPA M. (’99, River Mosso)

DIFENSORI: D’AGOSTINO Dario (Borgata Cit Turin), UGO Enrico (’00, Lucento), BONICELLI Alessandro (’99, Cit Turin), ANDRIANI Marco (Real Venaria), GARRUBA Gabriele (’99, Borgata Cit Turin), PELLITTERI Gabriele (’98, Real Venaria), BELLARDO Stefano (Real Venaria),

CENTROCAMPISTI: SALEH Nader (Borgata Cit Turin), MESSANA Federico (’00, Caselle),  PAPA Mattia (’98, Carrara 90), YELLAM Yassine (’98), MARONGIU Roberto (Borgata Cit Turin), SCAFFIDI Gabriele (Borgata Cit Turin), PECCI Andrea (’98, Borgata Cit Turin), STEFAN Luca (’98, Cit Turin),

ATTACCANTI:  BADURA Dimitri (Barcanova), OSSON Alessandro (’00, Cit Turin), TERLIZZI Davide (Borgata Cit Turin)

Due le amichevoli in famiglia per il Rapid Torino durante il ritiro in programma il 26 e il 30 agosto prima del tanto atteso esordio in campionato contro il neo promosso Santa Rita.

Fonte: foto pagina facebook Alè Borgata

Marco Piccinni