Calciomercato LIVE

Chisola e U.Bussoleno danno spettacolo ma a godere sono i valsusini

Gabriele Iorianni, gol decisivo
Gabriele Iorianni, gol decisivo

Vinovo (TO) Il mio caro nonno Pino avrebbe commentato: "Che bella partita, mi sono proprio divertito." Bastano queste semplici parole per descrivere il 2-2 spettacolo che hanno dato vita il Chisola e l'Union Bussoleno. I valsusini si fanno rimontare il doppio vantaggio ma passano il turno di Coppa Italia di Eccellenza in virtù dei due gol fatti nel campo di Vinovo, dopo l'1-1 dell'andata.

Union Bussoleno: che show!

La partita è bellissima fin dalle prime battute. Chisola che ruota tutto intorno a Bellino e all'estro di Menon. Bussoleno squadra che gioca a memoria, organizzazione, pressing alto e difesa solidissima. Le azioni sono a ripetizione. Pronti-via: punizione, tocco di Bellino per Menon, tiro rasoterra, fuori. Al 10' azione strepitosa gli ospiti: Anello vede Friso sulla destra, cross in area, stacca Pereno, para Bellardone. Poco dopo, angolo di Romano, sul primo palo si libera Scavone, tocco col destro e palla out di un nulla. Il forcing della squadra di Falco viene premiato al 13': corner perfetto di Anello, incornata vincente di D'Orazio e palla in rete. La gara è bellissima. Reazione dei vinovesi al 25': iniziativa sulla fascia di un volenteroso Menon, tiro con deviazione, c'è Cotterchio. Ma l'Union attacca mentre il Chisola non trova spazi. Cross dalla sinistra, colpisce Scavone, bene Bellardone. Azione seguente: erroraccio in disimpegno della difesa di casa, recupera Ioranni, staffilata potentissima e vola come una rondine Bellardone. Il raddoppio però non tarda ad arrivare e al 36' l'Union mette il turbo: punizione a giro di Ioranni che mette in crisi la la barriera, il pallone rimbalza, Bellardone è beffato sul suo palo di competenza e c'è il gol. Incredibile.

Il Chisola si rialza e le prova tutte.

La ripresa è un divertimento per gli occhi. Partenza a razzo dell'Union: dormita clamorosa del neo entrato Carfora, regalo ghiottissimo per Anello, destro secco e palla che sbatte sul palo. Tris buttato via e Chisola che non molla. Al 10' lancio di La Caria, controllo di Menon, esce Cotterchio che salva i suoi. Poco dopo, bellissima giocata di uno strabiliante Bellino che danza tra le maglie avversarie, mancino impeccabile e ottima parata di Cotterchio. Il Chisola c'è e accorcia le distanze al 16': angolo dalla sinistra, mischia incredibile, colpisce Artuso che da vero bomber opportunista fa rete. Gioia grandissima per il classe 2000. Il Chisola rinasce e mette alla corde l'Union Bussoleno. Infatti al 21' il pareggio-speranza arriva: cross al bacio di un incantevole Blini, dall'altra parte a tutta velocità piomba Cavarero che fa centro. La partita diventa intensa e appassionante. Al 25' pallone magico a Micelotta, tiro super da vero fuorilcasse che lambisce il palo. Poi Romano prende due gialli in pochi minuti e si fa espellere al 27', lasciando in 10 i suoi compagni. La squadra di Bosticco fa un assedio, l'Union resiste e non molla di un centimetro, mettendoci cuore e forza di volontà. Al  40' ci prova l'ex CSF Carmagnola Chirulli, tiro altissimo. Al 47' contropiede strepitoso del Chisola. pallone a Micelotta e super parata di Cotterchio, un eroe. Ultima chance per passare il turno: angolo dalla sinistra, spunta Carfora e palla che sorvola la traversa per la disperazione dell'ex Denso.

Passa un ottimo Union Bussoleno, esce a testa altissima la squadra di Bosticco che nel finale stava per compiere una rimonta che sarebbe stata da sogno. Squadre che hanno giocato benissimo dimostrando che di qualità, nel calcio italiano, c'è n'è ancora in abbondanza.

Riccardo Ganci