Serie A, 4° turno: il giorno di Ronaldo e Gonzalo

C. Ronaldo (Juventus)
C. Ronaldo (Juventus)

Il Milan non svolta. Dopo l'incredibile rimonta subita al S. Paolo contro il Napoli, le parole di Gattuso sembravano aver fatto effetto sull'intera rosa Rossonera nel match contro la Roma, che ha visto il Diavolo trionfare contro i giallorossi all'ultimo istante con il destro rasoterra di Cutrone, imbeccato da uno splendido filtrante di Higuain. Il bomber del Milan ha questa sera trovato finalmente la prima rete con la sua nuova squadra ma, purtroppo, non è stato abbastanza per ottenere i 3 punti: contro il Cagliari, infatti, il match termina 1 pari (Joao Pedro, al ritorno dalla squalifica, per i rossoblu). 

Questo turno di campionato ha visto anche la prima rete italiana (e prima doppietta) di Cristiano Ronaldo, che ha permesso alla sua Juve di conquistare i 3 punti, in casa, nonostante Babacar avesse provato, nel finale, a riaprire il match. La Roma non è andata oltre il 2 pari contro il Chievo, subendo una rimonta avviata da uno splendido sinistro a giro, da fuori, di Birsa, e conclusa con Stepinski al minuto 83 (per i giallorossi a trovare il doppio vantaggio ci avevano pensato El Shaarawy prima e Cristante poi).

Udinese e Torino pareggiano con una rete a testa: de Paul apre le marcature al minuto 28, Meité pareggia i conti nella ripresa, quando il cronometro fissava il minuto 49. Il Genoa ha ottenuto la sua prima vittoria in campionato contro il Bologna grazie all'ormai "solito" Pjatek. Infine la Lazio deve ringraziare Marco Parolo, che al 2° minuto della ripresa ha messo in rete il pallone che è valso i 3 punti in trasferta contro l'Empoli. 

Il 4° turno di Serie A si concluderà domani con SPAL - Atalanta (20:30 su Sky).

La Classifica vede in testa la Juve a punteggio pieno (12 punti in 4 partite). Segue il Napoli (3 vittorie, 1 sconfitta). La terza posizione è al momento occupata dal Sassuolo, a quota 7 punti. Il Milan sale a 4 punti con una partita da recuperare.

Giuseppe Fragola

Leggi altre notizie:MILAN