Promozione girone A - Allungo Fulgor, La Chivasso primo punto

L'oleggese Maio segna il 2-0
L'oleggese Maio segna il 2-0

Era la domenica perfetta per la Fulgor Valdengo per provare ad allungare e la squadra di Modenese non ha fallito. Lo scontro diretto tra Omegna e Città di Cossato che inseguivano in classifica e la trasferta non impossibile a Vogogna poteva permettere ai biellesi di guadagnare terreno in classifica ma è servito una rete di Romussi nel finale di gara per avere ragione della strenua resistenza della squadra di Chiaravallotti. A completare il pomeriggio perfetto il 2-2 maturato al "Liberazione", che ha scrollato in un colpo solo dalle spalle di Marazzato e compagni la presenza ingombrante delle due avversarie.

Accorciano la classifica in zona playoff Sparta Novara e Oleggio, le squadre di Zanardi e Dossena fanno il pieno nel segno dei propri bomber: i bianconeri novaresi superano un coriaceo Bianzé ribaltando l'iniziale svantaggio con cui si era chiusa la prima frazione grazie all'ennesimo gol decisivo di Asole, gli "orange" si impongono all'inglese sul Valduggia che chiude così un periodo positivo fatto di cinque risultati utili consecutivi che aveva rilanciato i sesiani di Arbellia.

Riprende a macinare punti il Briga e lo fa vincendo in maniera convincente sul campo del Ce.Ver.Sa.Ma. Biella (2-3) sempre più invischiato nelle retrovie dove fanno punti sia la Dufour Varallo che La Chivasso: la squadra di Zelioli ferma il Piedimulera in una partita in cui a decidere il risultato finale sono due rigori, i torinesi incamerano il primo punto del campionato fermando una deludente Juventus Domo. Successo di valore in ottica salvezza anche per il Ponderano: i bianconeri biellesi battono nel testa a testa il Dormelletto ed escono momentaneamente dalla zona playout.

Fulgor regina del campionato - Tutti i risultati del 9° turno e la classifica generale aggiornata

Carmine Calabrese