Terza Categoria Torino A - L'Ardor Torino si ritira dal campionato

Il campo dell'Ardor Torino
Il campo dell'Ardor Torino

Nel comunicato provinciale n°26 si apprende l'ufficialità del ritiro dal campionato di Terza Categoria Torino A da parte dell'Ardor Torino. Lo storico club torinese era ripartito proprio quest'anno dalla Terza Categoria ma la nuova avventura è durata poco.

In data 28 ottobre infatti la società gialloblu decise di bloccare l'accesso all'impianto di gioco per la gara contro lo Sportsud per motivi di sicurezza, data l'allerta meteo gialla lanciata dall'Arpa Piemonte. Questa scelta è stata maturata a seguito dell'alluvione del 2016 che colpì gravemente il terreno di gioco dell'Ardor Torino, locato sull'Isolone di Bertolla, area considerata a forte rischio esondazione, costringendo la società al rinvio di gran parte della sua attività. Però la cattiva comunicazione del rinvio della gara, che non ha rispettato la prassi imposta dalla Federazione, ha costretto il giudice sportivo a sanzionare la società con lo 0-3 a tavolino, 1 punto di penalità e 100€ di multa. Da qui nasce la rabbia del presidente Marco Sciretti che in uno sfogo pubblicato da altre testate ha raccontato il suo sdegno nei confronti della Federazione per la superficialità e l'irresponsabilità mostrata nella situazione, dove invece di comprendere e tutelare la società l'ha voluta penalizzare.

Questa frattura ha segnato la fine del nuovo Ardor Torino. I gialloblu non si sono presentati contro la Franceschina e prima della disputa della gara di domenica scorsa contro l'Almese hanno deciso di comunicare ufficialmente il ritiro dal campionato. Questa rinuncia porta il girone A di Terza Categoria Torino ad essere composto solo più da 12 squadre. Come si procederà? I punti ottenuti fin qui dalle formazioni contro l'Ardor Torino verranno cancellati, e d'ora in avanti coloro che avevano in calendario la sfida contro l'Ardor avranno un turno di riposo. Di seguito il comunicato ufficiale:

La società Ardor To CS5, con mail in data 10/11/2018, ha comunicato a questa Delegazione Provinciale di rinunciare al Campionato di Terza Categoria , gir. A In base a ciò, considerando a tutti gli effetti e in virtù dell'art. 53/3 delle Noif, rinunciataria la suddetta società al summenzionato campionato, si delibera:

- di comminare l'ammenda di euro 1000.00 alla società Ardor To CS5, in applicazione dell'art. 53/8 delle Noif;

- di rendere noto che le gare in precedenza disputate non hanno alcun valore per la classifica, art. 53/3 delle Noif, mentre le società che avrebbero dovuto gareggiare con la squadra della suddetta, osserveranno, pertanto, un turno di riposo.

Foto: ardortorino1937.com

La Redazione

Leggi altre notizie:ARDOR TORINO