Lascaris, in arrivo un tris di rinforzi ma con l'interrogativo Aloisi

Aloisi vuole il Lascaris
Aloisi vuole il Lascaris

Non resta a guardare in questa sessione invernale di calciomercato il Lascaris. La formazione bianconera è pronta ad ufficializzare un tris di rinforzi di grandissimo livello per rilanciare la corsa al titolo di Promozione B che la vede al 3° posto a 6 punti dal Rivoli e 3 dalla Rivarolese (classifica).

E proprio dai rivali di Rivarolo potrebbe arrivare il colpo più roboante. Al momento però è d'obbligo mantenere ancora il condizionale. La cosa certa è che Simone Aloisi vuole vestire la maglia bianconera. La richiesta di trasferimento fatta ieri dal giocatore ha sorpreso la dirigenza della Rivarolese, dato il suo approdo soltanto 3 mesi fa. Il suo rendimento in termini di gol con la maglia granata non è stato all'altezza delle aspettative (solo 2, dopo che l'anno scorso si laureò capocannoniere del girone C con 30 gol con la PiscineseRiva), ma la dirigenza lo considera tutt'ora un uomo chiave della squadra. La trattativa è stata già data per ufficiale da più parti ma è il ds della Rivarolese Roberto Ramacogi a frenare e chiarire la situazione: "Il trasferimento assolutamente non è ancora ufficiale. La società ha saputo solo ieri della volontà del giocatore e non ha ancora avuto il tempo materiale di confrontarsi. In primis ci aspettiamo che lui venga a parlare con noi faccia a faccia, se no resteremo inamovibili. Poi ci confronteremo insieme al presidente e decideremo il da farsi. Non so chi abbia messo in giro l'ufficialità, ma ad oggi 6 dicembre alle ore 18:40 non è stato assolutamente firmato nessun foglio".

Se l'affare andrà in porto si tratterebbe di un gran bel regalo per il tecnico Salvatore Telesca che per il girone di ritorno potrà contare su un attacco stellare con i già presenti Persiano, Cestone, Pasqualone e Ben Mannai, oltre che Rizzo spostato più indietro sulla linea di centrocampo.

Aloisi comunque non sarà l'unico rinforzo. Anzi. Infatti sono già sicuri altri due acquisti: Alessandro Simonetta, portiere classe '94 di origine calabrese con esperienza anche in Serie D che rimpiazzerà il vuoto lasciato da Ferrauto, e Alessandro Schiavone, centrocampista "fedelissimo" di Telesca al Settimo, reduce dall'esperienza di due anni con la maglia del San Domenico Savio Rocchetta e rientrante ora da un infortunio che l'ha tenuto ai box diverso tempo.

Per una lettura più comoda e per goderti al meglio LIVE, risultati e classifiche della tua squadra, scarica la nuova App qui!

Luca Scanavino