Serie D, ancora speranze per Pro Dronero e Borgaro?

Non basta la rete di Ollio al Borgosesia
Non basta la rete di Ollio al Borgosesia

Archiviato il discorso per la vittoria del campionato il girone A di Serie D vive una lotta per la salvezza che coinvolge sempre più formazioni, a 270 minuti dal termine tornano a sperare il Borgaro che a sorpresa supera l’Inveruno e la Pro Dronero che grazie ad uno scatenato Sall recupera lo svantaggio iniziale di Ollio e rifila un 3 a 1 al Borgosesia che spreca l’opportunità di raggiungere la quasi matematica salvezza.

Seconda vittoria di fila per l’Arconatese che espugnando il campo del Milano City si garantisce quanto meno i play-out, se il campionato finisse oggi si replicherebbe il match di ieri. Un solo pareggio in questo turno quello maturato nel finale tra Sestri Levante e Ligorna, a Stresa si gioca solo mezzora per l’infortunio all’arbitro che non permette la conclusione del match tra i locali e il Bra.

Il big match di giornata era quello tra Lecco e Sanremo, nonostante il matematico primo posto Segato e Pedrocchi hanno permesso ai lombardi di vincere 2 a 0, arrivare a 80 punti e toccare un margine impressionante di 23 lunghezze sulla seconda, per il Sanremo solo un successo nelle ultime sette; non ne approfitta il Savona che perde in casa 2 a 1 contro la Folgore Caratese, nel derby piemontese una rete nel finale di Pavesi da i tre punti al Casale sul Chieri. Nell’ultimo incontro di giornata fondamentale successo della Fezzanese sulla Lavagnese, Diallo e Baudi i marcatori.

Marco Dho

Leggi altre notizie:BORGOSESIA