Settimo, parte il nuovo corso Piazzoli-Bellantuono. Mercato subito hot

Scopel-Ursillo-Piazzoli-Bellantuono
Scopel-Ursillo-Piazzoli-Bellantuono

E' iniziata ieri sera la nuova era Piazzoli-Bellantuono a Settimo. Il tecnico romano e il direttore sportivo hanno chiuso la loro parentesi al San Mauro e sono stati presentati ufficialmente in via Primo Levi dal presidente Emiddio Ursillo e dal vice presidente Alessandro Scopel. Per Bellantuono si tratta di un ritorno dato che negli anni passati aveva già ricoperto i ruoli di Responsabile del Settore Giovanile e di direttore generale delle violette.

Non si hanno avuto dubbi in casa Settimo. Dati gli strabilianti risultati ottenuti a San Mauro (record di punti per la società, secondo turno playoff con il debutto di 13 ragazzi dalla Juniores, seconda rosa più giovane del girone D di Promozione), la società ha voluto investire ciecamente su di loro per rilanciare i colori viola che nelle ultime due stagioni si sono un po' sbiaditi.

"E' stata una grande annata a San Mauro e nonostante adesso le nostre strade si allontanino manterrò sempre un ottimo rapporto con il presidente Angelicchio - esordisce così Bellantuono - Per me è un ritorno qua a Settimo, abito a 300 metri dal campo. Ho voluto portare con me il mister e tutto lo staff tecnico con il quale abbiamo ottenuto grandi risultati questa stagione. Vogliamo riportare questo piazza dove merita. Abbiamo già chiuso diversi colpi e l'organico è quasi praticamente definito. L'intenzione è anche quella di puntare su diversi giovani del vivaio viola come Distefano. Cercheremo di fare del nostro meglio per raggiungere l'obiettivo prefissato".

Come detto da Bellantuono, la rosa del Settimo 2019/20 è già in gran parte sistemata. Infatti, il nero su bianco arriverà il 1° luglio, ma sono già ufficiali gli accordi con il bomber Fabio Piroli, Andrea Fascio e con il blocco del San Mauro composto dal capitano Simone Salerno, Fabio Rosso, Andrea Talamo, Davide Barbati (anche per lui un ritorno come per Bellantuono) e il classe '98 Alessandro Amoroso. Confermati dalla scorsa stagione la saracinesca Pascarella, Chiumente, Padoan, Salvadego, Distefano, Youini, Ettore e Gottardo.

"Si è chiusa un'annata molto buona sia a livello personale che di squadra - ci racconta il tecnico Vincenzo Piazzoli - Adesso Settimo, è una piazza importante, difficile ma che ci tiene tanto e vuole salire in Eccellenza. Non sarà semplice ma con il lavoro mio e dello staff sono sereno. Stiamo allestendo una buona squadra, grazie anche a Vito Bellantuono abbiamo mantenuto tutto lo staff che avevamo a San Mauro. Nei prossimi giorni faremo ancora qualche movimento in entrata e poi siamo carichi per cominciare questa nuova avventura".

Luca Scanavino

Leggi altre notizie:SETTIMO