Doria passa al Quincitava. L'Ivrea Banchette si assicura Scala

Luca Scala all'Ivrea Banchette
Luca Scala all'Ivrea Banchette

Giorni molto caldi in terra eporediese. A catalizzare l'attenzione è sicuramente stata la notizia della fusione tra Ivrea 1905 e Bollengo, ma anche le altre squadre del circondario stanno muovendo passi decisi sul mercato.

Il Quincitava come primo rinforzo ha deciso di puntellare la difesa prendendo l'esperto difensore centrale Valerio Doria. L'ex Volpiano, Savigliano ed Esperanza ha chiuso l'annata con la maglia del La Chivasso sfiorando l'impresa salvezza: "Lascio un gruppo di ragazzi fantastici ma purtroppo la società non ha ancora ben chiare quale strada prendere. Vado a Quincinetto con l'entusiasmo di un bambino, in una società solida ed ambiziosa".

Grandi manovre anche in casa Ivrea Banchette. Dopo la riconferma del bomber Antonio Genzano, e i primi innesti ovvero Tigani (un ritorno dopo la parentesi al San Giacomo Chieri) e la coppia del Santa Rita Rizzi-Di Lucia, il grande colpo si chiama Luca Scala. Il centrocampista ex Rivarolese riparte così dalla Promozione dopo l'ultima difficile esperienza in Eccellenza con la maglia dell'Orizzonti. Sicuramente una grande aggiunta di qualità nella rosa di Mario Pesce. Infine restyling anche in porta con le aggiunte dei due giovani Matteo Montinaro, classe 2001 in prestito dal Torino, e Marco Voltan proveniente dalla Juniores dell'Ivrea 1905.

Luca Scanavino