Venaria, ufficiali tre grandissimi colpi e il nuovo staff tecnico - I AM CALCIO TORINO

Venaria, ufficiali tre grandissimi colpi e il nuovo staff tecnico

Zanchi, Arabia e Celozzi al Venaria
Zanchi, Arabia e Celozzi al Venaria
TorinoPromozione Girone B

Il Venaria si toglie il velo in vista della prossima stagione 2019/20 che lo vedrà nuovamente protagonista nel campionato di Promozione. Ieri sera, presso il campo sportivo “Don Mosso”, il presidente Domenico Mallardo e il dg Davide Airaudi hanno annunciato i primi tre colpi della campagna di rafforzamento estiva oltre che il nuovo staff che coadiuverà il tecnico Giovanni Pasquale.

Dicevamo tre grandi acquisti firmati dal ds Carlo Pistolesi. Per la difesa sbarca in arancioverde il centrale classe ’95 Cristian Celozzi, fratello di Michele già portiere dei cervotti, reduce dall’annata in Promozione con la maglia del Settimo. Sulla linea mediana un autentico colpo da novanta con l’ingaggio del classe ’97 Alessandro Zanchi. Centrocampista tuttofare, due stagioni fa in maglia Denso fu votato come il miglior nel suo ruolo in Promozione, in quest’ultimo campionato si è fatto valere in Eccellenza tra le file del Moretta. Infine la ciliegina sulla torta in attacco con l’acquisto dell’esterno Manuel Arabia. Gioiellino classe ‘98 cresciuto con le maglie di Novara, Cuneo ed esploso in quel di Borgaro nella stagione 2016/17 con la vittoria del campionato di Eccellenza. Poi le esperienze meno fortunate con Pro Dronero e Pavarolo prima dell’infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fermo per tutto l’ultimo anno.

Questi tre nuovi acquisti si vanno ad aggiungere ad una rosa già consolidata e di altissimo livello. Infatti tutti ragazzi protagonisti quest’anno nella cavalcata in Prima Categoria sono stati riconfermati agli ordini di Pasquale. A partire dai portieri Michele Celozzi e Nocera ai difensori Gagliardi, Mezzela, Vasario, ai centrocampisti Porrone e Parente, fino agli attaccanti Dosio, Napoli e Di Bari. A questi si aggiungeranno i giovani del vivaio arancioverde.

Per quanto riguarda lo staff ci sono le new entry di Davide De Vita, ex tecnico del Ciriè ,che ricoprirà il ruolo di vice allenatore e preparatore atletico, e di Marco Chiatti, preparatore dei portieri. Per De Vita si tratta di un ritorno dopo la breve esperienza nello staff di Fioccardi tre anni fa. “Non era stata una grande esperienza per i risultati maturati sul campo ma posso dire che da allora il Venaria ha fatto passi da gigante. Tornandoci oggi si vede proprio come la società sia progredita e come il presidente abbia inciso positivamente. Ci tengo personalmente a ringraziare Ciriè per i 5 anni trascorsi insieme. Spero che la conclusione amara non copra quello che è stato fatto di buono negli anni prima. Io e Marco (Chiatti ndr) siamo partiti dagli Allievi e abbiamo conquistato i campionati di Terza e Seconda Categoria. Adesso era finito un ciclo e ci rimettiamo in gioco in una società seria con un allenatore di grande livello. E’ una grande occasione che ho accettato al volo e non vedo l’ora di cominciare”.

Infine parola al presidente Domenico Mallardo che non nasconde la grande ambizione di questo Venaria: l’Eccellenza. “Siamo convinti di avere una buona rosa. Abbiamo mantenuto l’ossatura principale e inserito degli innesti bravi e di qualità: sia come giocatori che come staff. Il primo obiettivo è sicuramente quello di fare un’annata serena e mantenere lo straordinario equilibrio di spogliatoio che si è creato in questa stagione. Tutti erano molto uniti e compatti e i risultati si sono visti sul campo. In Promozione cambieranno tante cose ma son sicurissimo che abbiamo un gruppo all’altezza. L’ambizione è quella di portare Venaria, una città di 35.000 abitanti, in Eccellenza. Riteniamo che nei prossimi anni debba essere questa la nostra ambizione. E già quest’anno ritengo che abbiamo una squadra per vincere”.

Luca Scanavino