Nessuno svegli La Romanese, Barbieri: «Qui è cambiata la mentalità»

La Romanese, capolista a punteggio pieno
La Romanese, capolista a punteggio pieno

E poi ti ritrovi lì, a lottare contro i giganti. Le tre sorelle eporediesi dell'Ivrea, del Montalto e del San Grato evidentemente non avevano fatto i conti con la rabbia e la voglia di riscatto del La Romanese, attuale capolista a punteggio pieno. I rossoblù, guidati dallo strano duo Francesco Barbieri - Roberto Dimino, hanno raccolto il pesante fardello lasciatogli in dote dal precedente allenatore, quell'Alberto Tosi che l'anno scorso suo malgrado era retrocesso in Seconda categoria.

La musica ora sembra decisamente cambiata, parola di Barbieri: «Abbiamo tanta voglia di cancellare l'annus horribilis che abbiamo passato. C'è grande entusiasmo, sicuramente nessuno qui si sarebbe mai aspettato un inizio del genere, purtroppo arriveranno i momenti bui, ma ora cerchiamo di godere di questa luce». Un riscatto in tutti i sensi perchè Barbieri e Dimino a Romano Canavese si sono trovati un pò per caso dato che inizialmente i loro progetti erano ben diversi: «Inizialmente volevamo creare una squadra in Terza categoria. Io l'anno scorso l'ho passato in panchina al Banchette a fare da massaggiatore, mentre Roberto ha fatto il secondo a Tosi, un anno decisamente difficile per entrambi e proprio per questo avevamo voglia di fare una cosa tutta nostra. Purtroppo per motivi economici non siamo riusciti nel nostro intento, ma appena ci hanno proposto il progetto La Romanese non ci abbiamo pensato due volte e siamo subito partiti». Tanto rinnovamento e una ventata d'aria fresca per una società da sempre lontana dai grandi riflettori. Ancora Barbieri: «A Romano è cambiata la mentalità, questa non è più l'ultima porta per bussare. La rosa è stata fatta subito, squadra molto giovane e in cerca di riscatto». Ai vari Bonino, Mauri, Salaro, fedeli alleati della causa rossoblù si sono aggiunti Martelli dell'Atletico Volpiano oltre ai giovani D'Orazio e Bertino provenienti dalla Juniores dell'Ivrea Banchette per dar vita a un gruppo che sorprendentemente finora sta dettando legge dal primo all'ultimo minuto.

RISULTATI:

http://torino.iamcalcio.it/risultati/133/2a-categoria-girone-d/2016-2017.html

CLASSIFICHE:

http://torino.iamcalcio.it/classifiche/133/2a-categoria-girone-d/2016-2017.html

Marco Piccinni